ASSISTIAMO ALL’ENNESIMA PROVOCAZIONE E STRUMENTALIZZAZIONE MEDIATICA DI CASA POUND, QUESTA VOLTA DI SIENA

Martedi 13 luglio presso la facoltà di archeologia di Siena si assiste all’ennesima provocazione del Sign.Taddei che in modo provocatorio sferra un pugno in pieno viso ad uno studente e poi strumentalizza, con il solito appoggio dei giornali locali, l’accaduto rivangando fantomatiche aggressioni minacce etc avute, secondo la sua versione, dagli antifascisti senesi.

Non e’ la prima volta che in Toscana si assiste a Teatrini di questo tipo…in particolare su Siena ogni tanto ci si inventano minacce di vario tipo e aggressioni che poi finiscono con una montagna di bugie e vittimismi vari atti solo a farsi pubblicita’ gratuita…si… pubblicita’… perche’ purtroppo le prime pagine delle nostre testate giornalistiche(vedi Il Corriere di Siena, vedi Il cittadino on line etc)hanno regalato prime pagine a sfare al sign Taddei e alla sua versione dei fatti….a noi pero’ risulta che i fatti siano andati diversamente …molto diversamente…infatti stranamente il sign.Taddei dall’alto della sua bonta’ ha ritenuto di non dover sporgere denuncia…come mai??Forse perche’ la coscienza non era abbastanza pulita per sostenere davanti ad un giudice di essere stato aggredito? In effetti quanto provocato ad arte dal sign.Taddei, e’ bastato per avere i giornalisti striscianti, che spopolano nelle redazioni dei nostri giornali locali, al suo servizio…e proprio in un periodo in cui Casa Pound non era riuscita a procurarsi la pubblicita’ quotidiana necessaria ha pensato bene di creare ad hoc una situazione mediaticamente utile ai loro scopi!!

Detto questo ci domandiamo come mai sia arrivata puntuale la solidarieta’ del PD….non ci stupisce del tutto perche’ anche in questo caso e’ un film gia’ visto….ma il PD si e’ fermato un secondo a pensare cosa faceva quando mandava in stampa il comunicato di solidarieta’?Si e’ fermato a pensare cosa vuol dire dare solidarieta’ a qualcuno e a chi la stava dando??Oppure dare la solidarieta’ oggi significa poco o nulla ed e’ solo un “andare dove ti porta il vento?” per cui, anche se la dai ad un fascista del terzo millennio, per uno dei suoi mille teatrini inventati in famiglia non importa ?(n.d.r che uno degli ultimi teatrini riguardava un fantomatico biglietto minaccioso recapitato alla sua ragazza) Pensiamo che questo sia un fatto gravissimo molto piu’ grave delle dichiarazioni del Sign.Taddei che ormai conosciamo e le cui parole e dichiarazioni sappiamo pesare! Chiediamo al PD di valutare questa inziativa presa e di chiedersi se forse non sia il caso di ritrattare…magari e’ stata una svista in una fase di convulse notizie arrivate tutte insieme e non tutte veritiere!!

Noi nell’esprimere la nostra PIENA e VERA solidarieta’ al compagno coinvolto in questa vicenda vogliamo denunciare il clima sempre piu’ intollerabile che si vive nelle nostre citta’, dimostrato dagli innumerevoli e continui episodi di provocazioni fasciste che vengono strumentalizzate(come in questo caso) o sminuite(come nel caso dell’aggressione subita presso la facolta’ di filosofia di Siena durante l’occupazione dei mesi scorsi, ridotta a una ragazzata….) dalle forze dell’ordine e dal servilismo delle testate giornalistiche (di certo, testate come il Corriere di Siena, non aspettano l’applicazione della legge bavaglio e della strumentalizzazione dell’informazione dato che la stanno ampiamente applicando da molto). La chiara volonta’ che emerge e’ di far passare il lavoro degli antifascisti ad una mera guerra tra bande, ma noi non ci stiamo ….dobbiamo e vogliamo reagire per garantire l’agibilità politica e sociale, denunciando le collusioni e le coperture politiche di cui godono questi fascisti che evidentemente si possono permettere di provocare dare cazzotti e poi passare da vittime….

Siamo convinti che agiscono cosi perche’ qualcuno glielo permette …quel qualcuno dovrebbe garantire a tutti che il fascismo e chi si professa fascista del terzo millennio non abbia agibilita’ politica, non abbia la liberta’ di costruire queste situazioni e non abbia la possibilita’ di avere intere pagine di giornale sulle quali esporre un simbolo di chiaro stampo fascista e una sequela di accuse infondate e a tratti ridicole!!

CAAT SIENA



Annunci

~ di caatsiena su luglio 16, 2010.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: